CHI SIAMO

Versilia Oggi è un mensile nato oltre 40 anni fa. Ideato e creato nel 1966, oggi è diretto da due giovani giornalisti, Sabrina Mattei e Jacopo Cannas

Annunci

Una Risposta to “CHI SIAMO”

  1. massimo Says:

    Oggetto: Tonfano: situazione via Versilia / via Leonardo da Vinci

    Egregio direttore,
    la situazione che da mesi ha investito Tonfano ed in particolare il comprensorio che riguarda l’area tra via Versilia e via Leonardo da Vinci è ormai arrivata al limite della decenza e della sopportazione. Dove tra le altre cose per le attività alberghiere e commerciali presenti nella zona, sta diventando sempre più difficile poter lavorare vista l’impossibilità di offrire servizi all’altezza delle esigenze dei turisti.
    Le aiuole di via Verisilia ormai sono un ricettacolo di erbacce, da mesi non vengono né potate né pulite con il conseguente scenario di una selva incolta che non invoglia certo a fermarsi per una passeggiata. Le palme che sempre da due anni sono state tolte perché seccate, non sono mai state sostituite lasciando un buco non certo da cartolina. I lampioni, sempre di via Versilia, a dieci metri dall’inizio della zona pedonale verso il centro di Tonfano non vengono più accesi, non si sa se perché le lampade si siano bruciate o per qualsivoglia motivo.
    Su via Leonardo da Vinci i bus di linea che la percorrono sfrecciano a velocità da circuito mettendo in serio pericolo i pedoni che tra l’altro sono costretti a percorrerla zigzagando tra un’auto e l’altra dato che in quel tratto di strada non sono mai stati realizzati i marciapiedi. Senza tralasciare che anche su via Da Vinci la pulizia della strada viene fatta dai residenti, altrimenti obbligati a convivere con erbacce e rifiuti lasciati dalla incuria e dalla maleducazione di chi ci passa.
    Per arrivare alle ore notturne dove è diventato impossibile dormire e riposare non solo per chi abita tra via Versilia e via Leonardo da Vinci, ma anche per chi soggiorna negli alberghi del comprensorio, a causa della musica sparata a decibel da fuori controllo dallo ‘Zenzero’. E questo ben oltre le ore consentite. Ed a nulla sono valse le nostre continue richieste di controllo non certo per far cessare la musica ma almeno per farla abbassare dopo la mezzanotte. A scapito di notti insonni, di clienti che a volte disdicono per cercare angoli più tranquilli, ed impedendo anche a chi lavora di giorno e non solo di notte di poter godere di un minimo di riposo. Una situazione che ci fa sentire cittadini di serie ‘B’, ma soprattutto cittadini abbandonati ancora una volta dall’Amministrazione, probabilmente ormai solo capace di lanciare promesse fini a se stesse piuttosto che intenta a salvaguardare il fare collettivo.

    I cittadini di via Verisilia e di via Leonardo da Vinci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: